Sony A7II, mirrorless con la sindrome di “Rocco Siffredi”

(tu sei il rosso, io sono il nero)

in certi ambienti questa inquadratura è definita "GONZO"
in certi ambienti questa inquadratura (dall’alto e dallo stesso proprietario dell’attrezzo)è definita “GONZO”. noi maschietti lo sappiamo bene.

Sony ha annunciato la prossima uscita ufficiale di nuove ottiche per la sua mirrorless full frame sony a7 series. la notizia ve la risparmio perchè è lunga, ma in pratica dice che sono prossimi all’uscita le seguenti lenti:

  • 28mm f2
montato su una sony a7II , bello e ottimo 28mm (giudizio estetico) ma quelle due “cose” di fianco?
  • 35mm f1.4

    bello! compatto, leggero, il tipo "normale" per street photograpy discreto e tascabile.
    bello! compatto, leggero, il tipico “normale” per street photograpy discreto e tascabile.
  • 90mm f2.8

    il medio tele che tutti aspettavano e che mancava al corredo sony nex FF...ora capisco perchè.
    il medio tele fisso e luminoso che tutti aspettavano e che mancava al corredo sony nex FF…ora capisco perchè.
  • 24-240mm f3,5-6.3

    se ne sentiva proprio il bisogno! bello grosso! ci voglio 2 mani e anche grosse, prevedo una strage di cuori tra le ragazze più disinibite.
    se ne sentiva proprio il bisogno! bello grosso! ci voglio 2 mani e anche grosse, prevedo una strage di cuori tra le ragazze più disinibite ed emancipate.

mah! che dire…

facciamo un pò di precisazioni. la Sony a7s la a7r e la a7II appena uscita, sono una serie di fotocamere denominate MIRRORLESS con sensore full frame.
che cos’è una mirrorless?
la mirrorless è una fotocamera che nella sostanza è identica precisa e uguale ad una reflex.
e allora perchè ha un altro nome?
ha un altro nome perchè si differenzia per un piccolo particolare, questo:

qui potete vedere un disegno che spiega graficamente quella definizione scientifica di prima, la differenza tra una reflex e una non reflex, (in questo caso mirrorless) la forma è medesima, gli obbiettivi si cambiano anche qui, il funzionamento è nella pratica lo stesso, cambia il principio di funzionamento dentro, con dei pro e dei contro.
qui puoi vedere un disegno che spiega graficamente le differenze.in pratica nella reflex (a sinistra) l’immagine passa attraverso l’obbiettivo sbatte su questo specchio che riflette (reflex ti dice qualcosa) e ti arriva nell’occhio nel mirino in maniera “naturale” a destra una mirrorless, dove succede la stessa cosa ma tutto per magia!

in pratica sulle reflex hai un mirino ottico nel quale tu guardi la scena attraverso un vetro, nelle mirrorless la scena viene proiettata nel mirino attraverso un “mini tv color 24 pollici” col digitale terrestre e un abbonamento a sky arte per 12 mesi.

Ed è meglio o peggio?

Ancora? In fotografia non esiste il meglio o peggio…

Di sicuro il vantaggio che porta, AI PRODUTTORI, è quello di riuscire a produrre corpi macchina più piccoli. Cosa che è un vantaggio per alcuni, uno svantaggio per altri. Per un fotoreporter o per uno che ama fare “street photography” che tanto di moda va, è manna dal cielo. Per un fotografo sportivo un po’ meno.

Perché?

Ti è mai capitato di prendere PER SBAGLIO tre pasticche di viagra pensando che fossero tic tac, e poi trovarti assolutamente da solo senza possibilità di contattare nessuno? A me si! E saprai bene che il giorno dopo il polso è in fiamme. Se provi a lavorare un giorno intero con una fotocamera piccola e un tele obbiettivo lungo il tuo polso subirà lo stesso stress, perché nel primo caso il polso si sforza per tenerlo giù, con il tele lo sforzo è per tenerlo su. Se hai studiato un po’ di fisica alle elementari, i vettori, le leve…saprai che più l’ottica è lunga e pesante e più tenendo per l’impugnatura la fotocamera, essa punterà verso il basso, e tenerla “di forza” dritta per una giornata intera alla fine porta scompensi.

Quindi le mirrorless non servono?

Si servono,ma con le ottiche giuste, qui le ottiche sono sbagliate.

sbagliate come?

ti spiego tutto partendo dal passato.

se è vero che mirrorless digitali sono una “novità” degli ultimi anni, le mirrorless come fotocamere sono sempre esistite. e hanno attraversato decenni parallelamente alle reflex senza mai fare a cazzotti.
questa è la mirrorless per eccellenza: 

due leica del passato anni 80. una reflex e una mirrorless contemporaneamente in catalogo, CON DUE CORREDI OTTICHE SEPARATI.
due leica del passato anni 80. una reflex e una mirrorless contemporaneamente in catalogo, CON DUE CORREDI OTTICHE SEPARATI.

la Leica M7 con la sorella reflex R8, una usava ottiche fisse piccole e discrete, l’altra ottiche anche grandi, con zoom e ammennicoli vari.

due parchi ottiche separati, perchè?

per due motivi:

  1. tecnico. le due ottiche hanno tiraggi diversi, cioè a parità di focale la distanza tra l’ultima lente e il sensore/pellicola è diversa.
  2. pratico. se faccio una fotocamera più piccola mi ingegno per fare anche ottiche più piccole.

si ma i leicisti son strambi, sono fissati…

si è vero, sono strambi! ma qui hanno ragione, tant’è che questa filosofia era abbracciata da tutti, due tipologie di fotocamere diverse, una “full optional” e una più compatta, per utenti ed esigenze diverse

anche nikon come leica forniva due sistemi paralleli, qui addirittura le ottiche sono le stesse essendo di fatto tutte reflex, ma mentre la f4 e f5 avevano autofocus e funzioni che chi più ne ha e più ne metta, proponeva la f3, senza autofocus, senza motore di trascinamento per avere una fotocamera piccola e compatta.
anche nikon come leica forniva due sistemi paralleli, qui addirittura le ottiche sono le stesse essendo di fatto tutte reflex, ma mentre la F4 e F5 avevano autofocus e funzioni che chi più ne ha e più ne metta, Nikon proponeva la F3, senza autofocus, senza motore di trascinamento per avere una fotocamera piccola e compatta, e un parco ottiche molto ampio e vario con ottiche zoom ed enormi e fissi piccoli e compatti.

 pare proprio che oggi viviamo nell’epoca del “o con me o contro di me” quindi se per caso io mi vesto di giallo, è automatico che tu ti arroghi non solo il diritto di vestirti di rosso, ma addirittura di fare proseliti contro di me e contro tutti quelli che si vestono di giallo…ma tutta sta rabbia repressa che hai perchè non la sfoghi su cose serie? fai la rivoluzione contro il marcio della politica! sfogati su yuouporn come faccio io, ma vivi in armonia col mondo… prima era così, prima mirrorless e reflex erano amici, addirittura fratelli, oggi ci sono i mirrorlessiani e i reflexiani, oggi se non ci si contrappone qualcosa sembra impossibile fare niente.

ma dici queste cose perchè sei contro sony hai un’altra fotocamera e tifi per quella…

appunto! manco avessi scritto le righe sopra il tuo intervento per consumare le dita.

no non è così. io scelgo in base alla mia convenienza e faccio delle valutazioni pratiche che ovviamente non valgono per tutti, ma non sono nemmeno campate in aria, non faccio il tifo per nessuna squadra di calcio, non sono religioso…figurati se mi schiero con le case costruttrici.il concetto è che la rivoluzione di cui sopra, che tutti vogliono e che nessuno fa generando così tutta questa rabbia repressa, può essere portata avanti da ognuno di noi nel proprio piccolo con piccoli gesti, e cambiando la propria mentalità, e nell’epoca del consumismo isterico spinto dal motto porcocazzoèuscitol’ultimomodellodiunacosachenonmiservemauccidereiperaverlo, dove non siamo noi consumatori a decidere cosa comprare, ma sono le multinazionali a insegnarci di cosa abbiamo bisogno e di cosa no,è forse arrivato il momento di invertire la tendenza, proprio perchè c’è crisi, è arrivato il momento di pretendere che i produttori facciano dei prodotti secondo le nostre esigenze pratiche, e non secondo le loro indagini di mercato.
e come?
comprando col cervello attaccato! essere consumatori consapevoli e attraverso l’acquisto o il non acquisto spingere chi produce a fare prodotti come vogliamo noi.

Il sensore della a7 è davvero “potenzialmente potente” ma si perde in un bicchiere d’acqua. e tu che sei allocco, siccome è potenzialmente potente te lo accatti! io no!

ora lo analizzo partendo da quello che uso io e i motivi che mi hanno portato a scegliere questa e non un’altra.

io uso il m4/3. Ho corpi Olympus e ottiche anche di Panasonic. In tutto non l’ho pagato moltissimo, quindi non sono legato al mio attuale sistema per motivi economici, volendo posso cambiare quanto voglio, io poi compro sempre usato per cui se domani esce una cosa che mi fa fare quello che faccio meglio di quello che ho, cambio subito. e perchè non lo cambi? non lo lo cambio perchè la mia esigenza è la compattezza, non solo del corpo ma anche delle ottiche (la em1 è forse più grande e pesante dalla a7…roba di grammi e millimetri)

le due fotocamere a confronto con un 50mm 1,8 equivalente. dove diavolo si è mai visto un 50mmf1,8 l'ottica standard per eccellenze lungo più di tre volte rispetto alla profondità della fotocamera stessa???
le due fotocamere a confronto con un 50mm f1,8 equivalenti. dove diavolo si è mai visto un 50mm f1,8 ( l’ottica standard per eccellenza) lungo più di tre volte rispetto alla profondità della fotocamera stessa??? la sindrome di rocco siffredi?

quando sono in viaggio, nella mia borsa ci sono 3 corpi macchina, con tre ottiche fisse già montate, e altre 4 nello zaino, tutte ottiche fisse. potrei fare lo stesso con Sony? certo! portandomi un camper sulle spalle. io ho una borsetta che contiene appena il mio laptop. Sony dopo 4 anni ha deciso di regalarci un 28mm accettabile, un 90 impresentabile, quindi a parte il 35mm presente fin dall’inizio e che ora hanno pensato bene di duplicare per peggiorarlo perchè passare a sony? per il sensore? come diceva il noto filosofo ronaldo nazario da lima detto “il fenomeno”: “la potenza è nulla senza il controllo!” sono troppi gli svantaggi e le cose inutili presenti in questa sony a7 per poter considerare una sostituzione del mio attuale corredo solo sull’unico vantaggio che ha…il sensore. nel mio lavoro il sensore conta davvero poco, incide si e no sul 5-10% delle mie foto dove penso…”cavolo col sensore della sony qui avrei fatto meglio”, e questo 5-10% non giustifica la perdita di operatività massima e praticità che mi garantisce Olympus, e che perderei con Sony.

quando è uscita la a7 ho subito pensato, finalmente una Leica proiettata nel PRESENTE (a me basta il presente per il futuro c’è tempo) gli indizi c’erano tutti, sensore fantastico, corpo non dei migliori ma tutto sommato accettabile, prezzo rispetto Leica  molto appetibile, possibilità di usare le ottiche Leica M…ma dove sono le ottiche?

vabbè è appena uscita…vedrai che poi le fanno.

si ok, appena uscita ha presentato un 35mm 2.8 che per me era, ed è perfetto! piccolo compatto e otticamente eccellente (per quelli che sono i miei standard). ma poi? poi nulla! zoom, zoomettini, enormi grossi, bui ma perchè?

ma è ovvio! per strizzare l’occhio ai possessori di reflex!

si ma per strizzare l’occhio ai possessori di reflex strizzi le palle a noi possessori di mirrorless?

se fai una mirrorless devi proporre ottiche coerenti con le mirrorless e il concetto che sta dietro alla nascita di questa tipologia di fotocamere, accontentare l’utente mirrorless tipo, e se poi ti avanza tempo a quelli della reflex strizzagli quello che vuoi.

alla presentazione della nuova mIrrorless fuji(una che di mirrorless se ne intende e le ha sempre fatte) la presentazione fu questa:

così si presentava fuji nel mondo mirrorless, con il suo novo modello, e le foto dell'itero sistema
così si presentava fuji nel mondo mirrorless, con il suo nuovo modello, e le foto dell’intero parco ottiche di partenza.

analizziamo questa presentazione, cosa ci dice Fuji con questa foto?

  • ho costruito una nuova mirrorless
  • ho già pronte 3 ottiche.
  • sono tre ottiche “mirrorless” fisse, compatte e luminose.
  • hai tutto! un grandangolo, un normale un medio tele. non ti serve altro, ma fra poco te ne porto altri.
  • tu pezzente che hai sempre sognato una Leica ma non potevi permettertela, oggi hai questa!
  • tu riccone spendaccione che compri Leica solo per farti figo, compra questa che è meglio(secondo fuji..)
  • tu “che le ottiche Leica sono meglio” qui le puoi attaccare con l’adattatore.
  • questa NON è UNA REFLEX questa la metti dove vuoi e la porti sempre con te.(“questa” è riferita a fotocamera più ottiche, il 60mm sembra enorme per via del paraluce, senza è alto la metà)
  • c’è anche una funzione video, ma è nascosta nei menù. per prima cosa compra questa mirrorless se cerchi una mirrorless

puoi condividere o meno quello che dice Fuji in questa foto, ma è tutto fottutamente coerente con il tipo di fotocamera che ha costruito e il mercato “fotografico” di riferimento, è un oggetto che va dritto allo scopo e parla ai possessori di mirrorless e/o potenziali tali, anche le forme dicono chiaramente “sono una mirrorless! devi comprarmi e usarmi come una mirrorless, e ti prometto che farò la mirrorless”

nulla da eccepire a Fuji…ti dirò l’ho anche provata ma poi ho preferito altro, ma nulla da eccepire, il prodotto era valido allora, lo è ancora oggi e salvo qualche piccola caratteristica potrei virare in Fuji in qualsiasi momento e rimanere soddisfatto come lo sono oggi in Olympus.

poi è arrivata Sony che si è presentata così:

....!.....?.....eh?......!........?
….!…..?…..eh?……!……..?

cosa ci dice Sony con questa presentazione?

  • ho costruito una specie di mirrorless
  • ho un corpo piccolo così il coso che ci attacchi sembra più grosso!
  • ci puoi attaccare qualsiasi obbiettivo di qualsiasi reflex con l’adattatore da millemila euro anche autofocus
  • ho un sacco di megapizze
  • non ci tengo a dirtelo ma mi hanno costretto a farlo, ho anche un 35mm piccolo e compatto di quegli sfigati della Zeiss ma tu concentrati su quanto ce l’ho grosso.
  • le ottiche sono buie, ma sono zoom, proprio come quelle delle reflex
  • sono in arrivo altre ottiche, zoom enormi, f4(di più non riesco) e fissi f0,0001. tranquillo anche loro saranno abbastanza grossi, grossi o più grossi di quelli che hanno le reflex che hai visto alla festa del tuo paese al collo del tuo ex compagno di scuola che ti sta sulle palle e che tu sia dannato se non te la compri uguale o addirittura meglio così gliela fai vedere!…proprio come piace a te! buongustaio!
  • con questa puoi fare le stesse cose che fai con le Nikon e le Canon, c’ho messo gli zoom apposta per farti capire questo e sono pure meglio.
  • sono più piccola di un Nikon e di una Canon quindi se ci attacchi le stesse ottiche perderai automatismi e praticità, ma puoi risparmiare anche fino a 20g di peso!!!!! ma con le stesse megapizze!

ha senso?

fai una cosa e falla bene!

vuoi strizzare gli occhi a qualcuno fallo dopo aver dato le cose principali ai tuoi clienti principali.

ma tu ti lamenti sempre, se non l’hanno fatto ci sarà un motivo, ho letto da una parte che per via del tiraggio hanno problemi a fare ottiche contemporaneamente luminose e compatte.

e chi se ne frega!

ma non gliel’ha ordinato certo il medico di fare una mirorrless a tutti i costi.

Se Sony ci tiene tanto a entrare nel mercato delle reflex per sfidare Canon e Nikon, lo faccia con una reflex! Sony produce la a99 che è una fotocamera eccellente, io l’ho provata, e solo quella dannata rotellina personalizzabile sul davanti vale il prezzo del biglietto. biglietto? quale biglietto? lascia stare. ha una rotellina che è possibile configurare per modificare gli iso, e permette manualmente di giocare contemporaneamente con tutti e tre i parametri dell’esposizione, due con la mano destra con le rotelline “sull’indice e il pollice” e con la sinistra questa. che se hai un ottica fissa e autofocus è pura goduria

in basso a destra sotto la scritta del modello, e sotto il pulsante per sganciare l'ottica c'è la rotellina in questione. da provare!
in basso a destra sotto la scritta del modello, e sotto il pulsante per sganciare l’ottica c’è la rotellina in questione. da provare!

la Sony a 99 è per me una reflex fantastica, ha un parco ottiche eccezionale sia per qualità e varietà, rispetto alla concorrenza canikon ha anche la stabilizzazione nel corpo… ma perchè cazzzo non valorizzi questo sistema se proprio vuoi fare concorrenza alle reflex? perchè non inserisci il 5 assi in questa reflex? perchè invece di pensare ad una nuova mirrorless a9 con 600milioni di megapizze non li metti a questa qua! chi se li compra canikon se sa che tu fai una reflex meglio della loro? (non è una reflex è una slt, lo so benissimo, vai a fare il pignolo a casa tua!)io per i lavori in studio la comprerei subito, ora invece uso una nikon d800 che non mi piace per niente, ma quello c’era e quello ho preso. e invece per inseguire i reflexiani fai un ibrido che fa scontenti tutti….allocchi a parte. perchè ormai la logica è chiara, i produttori vendono prodotti agli allocchi, e più tu consumatore sei allocco e più loro si spingono oltre cercando di darti la sola più grossa possibile.

ma come la vorresti questa a7 tu?

oh! finalmente fai una domanda seria.
partiamo da qualche punto fermo, le ottiche già esistenti e il sensore si sposano, la dimostrazione è che ci puoi attaccare praticamente tutto di quanto prodotto fin ora e le foto “escono”. quindi senza inventarti niente, basta proporre ottiche già esistenti nel campo mirrorless e il problema è risolto.si ma sono manual focus…non tutte! ed è per questo che mi ingrippo.

il sistema Contax G era autofocus, e la cosa grave è che le ottiche di quel sistema le faceva guarda un pò quella Zeiss che fa le ottiche “premium” a Sony oggi.

una mirrorless a pellicola, moderna MA coerente. tutte ottiche fisse e luminose...tutte piccole.
una mirrorless a pellicola, moderna MA coerente. tutte ottiche fisse e luminose…tutte piccole.

vogliamo confrontare questo sistema a l’attuale Sony a 7?
ok, l’autofocus della Contax g era improponibile all’epoca figuriamoci con gli standard attuali, ma dico dopo 30anni metterci mano e migliorarli non credo sia impossibile. presentare una base di questo tipo, anche meno ricca è impossibile? ricordi la foto postata sopra del nuovo 90mm f 2.8 di prossima uscita?guarda nella foto sopra,cosa c’è scritto sull’ottica montata al corpo macchina? ma voglio dire, invece di presentare un medio tele fisso fin dalla nascita del sistema, dopo 4 anni che te lo chiediamo e lo aspettiamo bramando, dopo che sfoderi un corpo macchina nuovo e aggiornato al mese…te ne esci con quell’obbrobrio? se esisteva già un 90mm f2.8 autofocus, che aveva tutte le caratteristiche che un potenziale cliente desidera…ci fai aspettare 4 anni per quella mmerda? non credo che per migliorare l’autofocus sia stato necessario pomparlo di steroidi? ma tutto sto casino per quei 4 bottoni che mi modificano l’autofocus in base alle distanze?vabbè, ma quello serve per selezionare un area di messa a fuoco più piccola per rendere l’autofocus più veloce. ma ci stai col cervello? se per mettere a fuoco in maniera ultra veloce devo mettermi a smanettare su dei bottoni per selezionare un area piuttosto che un altra, il che presume che io mentalmente debba stabilire a che distanza si trova il soggetto… ma non mi conviene mettere a fuoco a mano?non faccio prima?nel momento che seleziono un area di messa a fuoco rispetto ad un altra….non ho forse messo a fuoco io??? hai ragione. ma forse per usi specifici, in determinate situazioni...ma tu non hai un medio tele per la maggioranza degli usi (fare dei ritratti) e mi fai aspettare 4 anni, pregiudichi l’utilizzo maggioritario per un uso specifico? quello è una lavoro da reflex! quello è un lavoro da sony a99! Sony deve capire che le mirrorless sono PRINCIPALMENTE fotocamere da fotoreporter e i cartier bresson de noi artri di oggi… quindi non servono milioni di megapizze, ne bastano i 12 della a7s.non servono bottoni aggiuntivi, serve l’essenziale, e non parlo di antichità,ma optional che aiutino a rendere semplici cose complicate, non complicare quello è già terribilmente semplice come mettere a fuoco. le ottiche per un “mirrorlessiano” devono essere piccole e il sistema Contax G dimostra che f2.8 è più che sufficiente. quel 21mm sempre in foto è l’erede del 21mm f2.8 che usava Robert Capa, non un picopallo qualsiasi…e se ci può fotografare lui, tu inutile essere insignificante esigi un 12mm f0,005 autofocus e macchina del caffè incorporata?
quando è uscita la a7s ho gridato al miracolo…anzi no, ho gridato finalmente!…a dire la verità non ho nemmeno gridato, l’ho solo pensato… un “finalmente” che mi è rimasto in gola(o in mente) quando ho cominciato a vedere oltre l’annuncio. La paghi e la strapaghi….ma poi che succede? 4k!!!!! ma che me ne fotte a me del 4K, ma chi è sto idiota che compra una mirrorless per il video 4k??? ma veramente….cioè….io penso…lo sapevo che c’eri cascato.se ti interessa il video 4k presumo tu sia un professionista del video…presumo tu sia anche esperto e competente di video, saprai quindi che un video girato come si deve richiede tutta una serie di accessori, primo su tutti UNA TELECAMERA!

ce lo vedo cartier bresson andarsene in giro con questa.
discreta, anonima, leggera immediata…ce lo vedo cartier bresson andarsene in giro con questa.

ma perchè compri una mirrorless, nata per essere piccola e discreta e per un uso specifico, se poi ci devi attaccare di tutto e di più per farci fare quello che con un altra fotocamera faresti meglio?

vuoi fare dei video? secondo te è meglio la A7 o una telecamera tipo questa?

quanti bottoni! che servano per fare dei video? perchè non ci sono sulla a7? forse perchè non una telecamera?
quanti bottoni! che servano per fare dei video? perchè non ci sono sulla a7? FORSE PER CHè NON è UNA TELECAMERA???

vuoi un super zoom per fare riprese di fauna selvatica? che ne dici di questa?

questa ottica si attacca anche alla a7,ma sulla a99 è la morte sua!
questa ottica si attacca anche alla a7,ma sulla a99 è la morte sua!

ci vuole coerenza nel presentare un prodotto.

cara Sony, vuoi avermi come cliente?

metti il 5 assi che hai messo sulla a7II anche sulla a99, aggiungi il software che permette di fare la post produzione come sulle Olympus, mettici tutti i megapizze che stai sbandierando da mesi, falla tropicalizzata, la compreranno tutti….sicuro pure io al posto della d800…

cara Sony, metti sulla a7II il sensore della a7s, aggiusta l’autofocus delle ottiche Contax g2 e mantieni quelle focali e quell’apertura di diaframma, con quelle dimensioni(un mezzo centimetro te lo abbono se il nuovo auto focus lo chiede) tieniti solo il 35mm f2.8 dei fissi di oggi il 5 assi, il software per la post produzione, il video mettilo nella a99, togli quel bottone che fa partire i video quando non serve, tropicalizzala… e io me l’accatto! non abbandono Olympus, ma la compro sicuro perchè sarà una mirrorless coi controcazzzi !!!
Senza complessi di inferiorità nei riguardi di Canon e Nikon, e senza esibire obbiettivi da caccia fotografica per far vedere quanto ce l’hai grosso, perchè anche rocco siffredi la pensa così, non è importante quanto è grande lo zoom, ma è importante come lo usi!

fakephotographer

 

tutte le foto caricate in questo articolo sono prese da internet, trovate attraverso google.