se incontri il fotografo… uccidi il fotografo! introduzione

se incontri fotografo uccidi fotografo.(il rosso sei tu, il nero sono io)

se c’è una categoria che odio sono gli ipocriti. io li impalerei tutti come faceva dracula. ma dracula non gli mordeva il collo e li trasformava in vampiri? minchia tu guardi troppa televisione!

una delle massime buddiste più conosciute è “se incontri il budda, uccidi il budda”. il senso di questa massima è il rifuggire per i buddisti dall’idea del dio, del maestro che si va rispettato ma non idolatrato..(più o meno). per i fotografi la situazione è un pò diversa, qui non si idolatra il maestro fotografo, ma addirittura si fa di tutto per distruggere questa professione e di tutto per ucciderlo.

ho deciso di scrivere una serie di articoli per analizzare il mondo della fotografia, la professione del fotografo, e tutte le figure che ronzano intorno a questo mondo. e cosa c’entrano gli ipocriti? perchè il mondo della fotografia è pieno di ipocriti. basta girare per il web, nei vari forum, sui vari blog,siti e social, TUTTI si professano amanti della fotografia, tutti grandi appassionati ed esperti, ma tutti si dannano l’anima, e fanno di tutto per distruggere questo mondo e questa professione. e paradossalmente proprio quando molti felici ed entusiasti di quella che si sta prospettando come l’era d’oro della fotografia, in realtà si sta decretando la morte della fotografia stessa. e come al solito è l’ignoranza a farla da padrone e grande causa di questo male, ma è l’ipocrisia la benzina che alimenta questo fuoco.

qualche giorno fa è morto umberto eco, una delle sue frasi che maggiormente mi ha colpito è stata: “internet? ha dato il diritto di parola agli imbecilli. prima parlavano solo al bar e venivano subito messi a tacere”

già, una volta accendevi la tv, e vedevi grossi professoroni, intellettuali, scienziati che dall’alto del loro sapere educavano  la plebbaglia elevando il livello culturale del paese, e gli imbecilli potevano non imparare e basta, al massimo dire le loro stronzate senza che nessuno li ascoltasse, oggi invece la tv da spazio a tutti, ci sono politici ignoranti come capre che influenzano e ed educano le masse all’ignoranza, lanciano messaggi sbagliati come “non studiare ma partecipa ai reality”… idem per internet dove chiunque parla e straparla senza sapere un cazzo (tranne il sottoscritto ci mancherebbe), e poi ci si lamenta che la generazione attuale è composta da capre e pecoroni che non sanno nulla e si fanno fottere dal primo burattino mediatico che arriva… i pink floyd nel lontano 1969 con il loro album “the animals” avevano fatto una fotografia dell’uomo azzeccatissima dove in pratica ci avevano suddiviso in categorie e paragonati a cani, maiali e pecore. cazzo se aveano ragione. ma tu oggi ascolti gigi d’alessio, quindi non puoi saperlo. “non dirgli mai che siamo stati a letto per un giorno interooooo!!” sparati!

un famoso skipper francese disse che il gps aveva rimepito il mare di imbecilli, e dopo internet e il gps il digitale ha fatto la stessa cosa per la fotografia. rendendo questo mondo (la fotografia) alla portata di tutti e ha creato l’ormai arcinota e sbagliatissima filosofia di vita che prevede che “l’arte è per tutti”…”tutti possono fare arte”…e il cazzo aggiungo io… c’è gente negata che filosofeggia e straparla come se fosse henri cartier bresson, salvo poi scoprire che che a 50anni suonati ha scoperto il telefonino ed è diventato improvvisamente un fotografo, ha letto 4 cazzate su internet e parla di megapixel, di crop, di dinamic range, di superfice riflettente…ma perchè non ti spari???

si ma che male fanno alla fotografia?

la stessa che fanno gli animalisti di sta ceppa di minchia che perversano come una setta satanica su internet.

e cosa c’entrano gli animalisti con la fotografia?

c’entrano! perchè il problema di base non è la categoria, ma è il bimbominkismo che dilaga ovunque e anche nella fotografia. i bimbiminkia animalisti stanno tutti li scatenati dietro le loro tastiere su facebook a volere la morte dell’uomo che ha ucciso il leone perchè è una creatura di dio, gli fai notare che i leoni uccisi dall’uomo saranno 4-5 all’anno (magari di più) ma che i leoni uccidono quotidianamente altri animali e la loro risposta è: “ma sono animali. è la loro natura”… e noi che siamo? bestia! sarà nella nostra natura uccidere? poi tutta la pietà per un leone che muore che fine fa quando vedi morire un uomo? poi muore un giocatore della squadra di calcio che ti sta sul cazzo e scrivi “vaffanculo dovevi morire prima!” hai la pietà a targhe alterne? magari sei lo stesso che se perde la juve torni a casa e gonfi di botte tua moglie e i tuoi figli…
VIVA LA FOCA! certo, perchè volergli male… greenpeace si fatta il culo per proteggere le foche e vietare ai lapponi di ucciderle, per salvaguardare le foche e anche gli orsi polari…brave bestie! ma ve lo siete mai chiesti perchè i lapponi stanno li e ci sono pure le foche? (che ci fosse una mente superiore che avesse proprio messo i lapponi e le foche nello stesso posto e facesse in modo che le foche si moltiplicassero in maniera tale da sopperire agli “omicidi” dei lapponi e degli orsi?…mistero!) lo sapete che i lapponi così come gli orsi polari mangiano le foche perchè hanno una carne molto grassa che gli è utile per scaldarsi durante i freddi polari? e vabbè ma l’orso ok, ma gli uomini posso scaldarsi diversamente… ecco un altro bimbominkia che non sa un cazzo… e come si scaldano? con le stufe a gas? a petrolio? bruciando le foreste? cosa mangiano? la roba che gli arriva nei supermercati che gli costa il triplo di quanto costa a noi? che  gli arriva con gli aerei che è risaputo che usano l’energia del chakra di tua sorella per muoversi? che nei supermercati tra produzione, imballaggio e trasporto aumentano l’inquinamento gloobale aumenta del 90%?… e poi ci lamentiamo del riscaldamento globale?per non parlare di cosa comprano nei supermercati… la cioccolata che sfrutta i bambini in africa? il caffè che sfrutta quelli in sud america? gli abiti prodotti in bangladesh che sfruttano le persone e inquinano più di una petroliera che affonda nel mare? oppure mangiano le scatolette di tonno??? perchè è risaputo che il tonno non è un animale…e poi anche se lo fosse puzza, ma in quelle scatolette è tanto comodo e invitante, e mica ha gli occhi dolci e la tenera pelliccia della foca, che non è vegetariana, infatti mangia i pesci, esseri inferiori e che non meritano il supporto degli animalisti…. o magari li vogliamo far diventare vegani? vendendogli cereali geneticamente modificati, e verdure coltivate a botte di pesticidi e trattamenti intensivi…. e che cosa abbiamo guadagnato con questa campagna “VIVA LA FOCA”? che le foche sono vive, ma stanno morendo gli orsi polari per via del surriscaldamento globale e lo scioglimento dei ghiacci… e che i lapponi prima erano liberi, con una pallottola e una camminata si procuravano il cibo, e per quanto crudele questo processo era ALTAMENTE SOSTENIBILE, ora i poveri lapponi sono diventati schiavi del denaro, servi e schiavi proprio come voi evoluti animalisti della minchia che fate un lavoro di merda, non avete tempo per nulla tranne che per rompere i coglioni su internet,  avete le tutele crescenti del jobs act, la pensione ve la sognate, quei 4 soldi che guadagnate li date alle banche e allo stato, avete un futuro incerto (direi certo nella sua drammaticità) la sanità, l’acqua, l’istruzione, l’energia sono diventate coattamente private nonostante la costituzione dica che devono essere pubbliche, avete distrutto in 10 anni il loro habitat e gli state imponendo il vostro stile di vita ETICO (alla cazzo di cane) E NON SOSTENIBILE…  bravi animalisti ipocriti del cazzo!

e come i bimbominkia ipocriti animalisti… ci sono i bimbominkia ipocriti fotografi…. e nei prossimi numeri di questa rubrica te li elenco uno per uno!